Humus di Sardegna è il vero nutrimento per suolo e piante!

E’ un prodotto stabile, non brucia la pianta e può essere somministrato immediatamente – ed in qualsiasi periodo dell’anno – alle colture ed al verde senza correre alcun rischio.

Humus di Sardegna fornisce nutrienti equilibrati per l’apparato radicale e ne stimola la crescita, incrementa il contenuto di sostanza organica nel suolo, in particolare le sostanze umiche.

Il prodotto migliora le proprietà fisiche e chimiche del terreno, apporta microrganismi fondamentali per la rizosfera ed aumenta le proprietà biologiche e la capacità di auto-rinnovamento della fertilità. Agisce sulla soppressione di alcune patologie legate al suolo e su importanti riduzioni nei livelli di salinità in esso.

Contrariamente ai fertilizzanti chimici, Humus di Sardegna funziona come un fertilizzante a lento rilascio. Con applicazioni regolari, l’Azoto tende ad essere rilasciato ad una velocità costante e la sua efficienza complessiva dopo un periodo prolungato è superiore del 50% rispetto a quella dei concimi chimici. Per quanto riguarda il Fosforo, la sua disponibilità è perfino superiore.

Azione della microflora presente in Humus di Sardegna

  • trattiene i nutrienti in vicinanza delle radici
  • compete con batteri potenzialmente patogeni e spesso se ne nutre
  • filtra e degrada inquinanti grazie al flusso idrico nel terreno
  • i funghi micorrizici stimolano la crescita della pianta, rilasciano nutrienti a seconda delle necessità della pianta e mineralizzano i nutrienti in forme disponibili per le piante.

Stimolazione ormonale

Humus di Sardegna è particolarmente ricco di ormoni promotori della crescita – simil auxine, citochine e gibberelline – secreti dai lombrichi stessi, con un costante miglioramento della germinazione dei semi, della crescita e dello sviluppo della piantina, così come una maggiore produttività delle colture.

Azione fisico-meccanica

Humus di Sardegna presenta elevati livelli di porosità, aerazione, drenaggio ed una grande capacità di trattenere l’acqua, aumentando così la capacità di assorbimento e ritenzione dei nutrienti e consentendo una notevole riduzione di acqua per l’irrigazione.

Costanza nella somministrazione dei trattamenti

Humus di Sardegna funziona come un vero e proprio “condizionatore” e la sua continua applicazione negli anni porta ad un miglioramento complessivo della qualità del suolo e dei terreni agricoli, perfino quelli degradati e sodici.